header_image

Your search results

Vico del Gargano

Città del Gargano
Vico_del_Gargano_panorama

Soprannominato il “paese dell’amore”, Vico del Gargano è uno dei comuni tra “I Borghi più belli d’Italia”. La sua origine è antichissima; ne è testimonianza la scoperta di insediamenti preistorici nei pressi della Foresta Umbra e del sito di una necropoli dell’età del ferro su una collina, chiamata Tabor, da cui secondo la tradizione si sarebbe sviluppato il centro abitato.

Fu colonia di Slavi venuti dalle coste orientali dell’Adriatico, che si mescolarono ai residenti nel centro fortificato che fu chiamato vicus, cioè “gruppo di case, villaggio”.

Nel XII secolo fu conquistata da Federico II che ne fece un territorio di caccia e ne favorì la rinascita. Testimonianza di quel periodo è il caratteristico centro storico, un vero labirinto di stradine e vicoli stretti su cui si affacciano case e palazzi caratteristici. In questo percorso, un piccolo angolo suggestivo, ritrovo per coppie di innamorati, è il famoso “vicolo del bacio”: stradina estremamente stretta da percorrere, larga non più di 50 cm e lunga circa 30 m, per cui gli innamorati sono costretti a “sfiorarsi” per potervi passare. Il vico costituisce una delle viuzze più romantiche del piccolo centro garganico che non a caso ha San Valentino come suo protettore.

La zona dì Vico e ricchissima di sorgenti, circa 80, che irrigano gli agrumeti, vanto del paese da diversi secoli. Gli agrumi autoctoni della specie “Arancia bionda del Gargano” e “Limone Femminello del Gargano“, per la loro qualità, hanno recentemente ottenuto il marchio di garanzia IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Vico, oggi, conserva ancora la sua floridezza naturale e ambientale: all’interno del suo territorio ricade buona parte della Foresta Umbra, considerata il polmone verde del Parco Nazionale del Gargano.

Da non Perdere

  • Cinta muraria. Nel 1292 Teodisco de Cuneo maestro dei balestrieri, uomo d’armi, provvede Vico di un organizzato sistema di difesa con una superba cinta muraria guarnita di circa venti torri.
  • Castello Normanno-Svevo. Recentemente restaurato, la sua costruzione è da attribuire a Federico II. Nella sagoma quadrilatera del castello moduli architettonici diversi evidenziano tempi, funzioni e culture artistiche che si succedono, dai Normanni agli Aragonesi. Motivi di difesa sono alla base del primo impianto del complesso, che in età sveva assume gli ideali residenziali di una “domus solaciorum“.
  • Trappeto medievale (Maratea) e museo etnografico. Situato all’interno dell’antico borgo, si tratta di un antico trappeto, cioè un frantoio da olive, risalente al XIV secolo. Costituisce un esempio della tradizione locale che faceva di questo strumento un mezzo fondamentale per la propria sussistenza. Nel museo è possibile vedere da vicino i luoghi in cui avveniva la spremitura con gli attrezzi della cultura contadina antica.
  • Palazzo della Bella. Costruito nel XX secolo, ad opera di Ignazio Della Bella, ripropone l’architettura neo-gotica di Palazzo Vecchio a Firenze. Si sviluppa su due piani, delimitati da due torri circolari più piccole e dalla maestosa Torre che domina il palazzo.
  • Chiesa Matrice “Cappella di San Valentino”. Sotto il titolo della “Beatissima Vergine Assunta”, la parrocchiale più antica di Vico fu fondata accanto al castello, a coronamento di un’altura ai cui fianchi si stringono tuttora assiepate le case della Civita e del Casale.
  • Chiesa S. Maria. E’ una piccola chiesa appena fuori le mura, sotto l’antica Civita, a guardia di un torrente che dà origine all’Asciatizzi. Il nome lo deve alla pia costumanza di seppellirvi le vergini ed i fanciulli, come è attestato nel “Libro dei Defunti”, conservato nella Chiesa Madre con scritturazioni che vanno dal 1600 in avanti.

 

  • Convento dei Cappuccini. Edificato del 1566 dal marchese Caracciolo, fu danneggiato da un terremoto nel 1646, ristrutturato, l’interno venne dotato di un ricco apparato ornamentale.
  • Necropoli Paleocristiana di Monte Pucci
  • Necropoli dell’età del ferro di Monte Tabor.

Culture Arte e Tradizioni

  • 14 febbraio: Festa di San Valentino. La statua viene portata in processione, ricoperta di arance e zagare di produzione locale. Questi agrumi costituiscono l’elemento caratterizzante della festa.
  • Agosto: Sagra dell’olio d’oliva
  • Agosto: “Rassegna culturale e manifestazioni folcloristiche”.
  • 20/22 settembre: San Matteo, Fiera del bestiame e dell’artigianato

Produzioni Locali

Dal XVII secolo che gran parte dell’economia di Vico del Gargano si basa sull’agrumicoltura.

Le colture intensive e la creazione e l’apertura di mercati nuovi anche esteri (Venezia e Dalmazia), crearono un diffuso benessere del quale tutti beneficiarono. È un paradiso terrestre dove gli agrumi maturano lungo tutto l’anno: si inizia ad aprile/maggio con l’arancia bionda, la cui raccolta prosegue fino a settembre, giugno è il momento della limoncella e a Natale si raccoglie la duretta.

Gastronomia

I piatti tipici di Vico del Gargano sono:
Acqua sale con uova e asparagi, Orecchiette con la rucola, Caserecci scampi e cime di rapa, Ciambotta, Troccoli con le seppie ripiene, Fave e cicoria.

Come arrivare

In auto:
Dal Nord: Autostrada A14 (Bologna – Bari ) uscita di Poggio Imperiale , Superstrada per Vico del Gargano.
Dal Centro: A1 (Roma-Napoli) o A24 (Roma-Pescara) uscire al casello di Foggia, proseguire sulla SUPERSTRADA S.S.89 per Vico Garganico.
Dal Sud tirrenico: A16 (Napoli-Bari) uscire al casello di Candela, direzione Foggia e proseguire sulla SUPERSTRADA S.S.89 .
Dal Sud ionico-adriatico A14 (Taranto-Bari) uscire al casello di Foggia, proseguire sulla SUPERSTRADA S.S.89.

In treno:
Giunti alla stazione di Foggia, coincidenza con i treni locali diretti a Vico o servizio autopullman integrativo.

In aereo:
Aeroporto “Palese” di Bari e aeroporto “G. Lisa” di Foggia, trasferimento con mezzi pubblici o di linea.

Numeri utili

SANITA’:
Pronto Soccorso: viale Cappuccini, 1 tel.0884/993998.

ORDINE PUBBLICO:
Carabinieri:via Sueripolo, 16 tel. 0884/991010.
Polizia Municipale: p.zza S. Domenico, tel. 0884/991009.
Corpo Forestale: via S. Filippo Neri, 106 tel. 0884/991102.

ARTE E CULTURA:
Biblioteca Comunale: v. Aldo Moro, tel. 0884/994666.
Museo Trappeto Maratea: via castello.
Museo Archeologico: via sturzo, 3 tel 0884/993768.
Cine- teatro: via S. F. Neri, tel. 0884/991028.

GENERICHE:
uffico Postale: via Zingarelli, tel. 0884/991349.
Municipio: p.zza S. Domenico, tel. 0884/991018.

TRASPORTI:
S.I.T.A.: tel 088177311.
Ferrovie del Gargano: 0881.772491 / 0882.221414.

Strutture Ricettive a Vico del Gargano

Festa del Cioccolato

Mar 15, 2017
Festa del Cioccolato, l’Arte della lavorazione del buon Cioccolato Artigianale. Manfredonia per tre giorni sarà la culla della ...
Continua lettura

San Valentino a Vico del Gargano weekend rom...

Feb 09, 2017
C’è un vicolo così stretto che gli innammorati non possono attraversare se non sfiorandosi; si tratta del famoso ...
Continua lettura

Carnevale di Manfredonia

Feb 06, 2017
Il Carnevale di Manfredonia, un appuntameto da non perdere. Febbraio porta con sé tutta l’euforia, l’entusiasmo e la ...
Continua lettura

Natale a Manfredonia

Dic 12, 2016
Storia, entertainment, solidarietà. Sono gli ingredienti principali che l’Agenzia del Turismo ha preparato per il Natale 2016 di ...
Continua lettura

Colto e Mangiato

Nov 30, 2016
“Colto e Mangiato è un laboratorio nel quale ogni partecipante, cimentandosi nell’arte della cucina, riscopre che mangiare è ...
Continua lettura

Gargano Running Week

Ott 06, 2016
Gargano Running Week è il primo grande evento di trial running, trekking e nord walking d’Italia. Tutte le ...
Continua lettura

Monte Sant’Angelo – San Michele ...

Set 26, 2016
La festa Patronale in onore di San Michele Arcangelo è un momento particolare della vita cittadina di Monte ...
Continua lettura

Mattinata Festa Patronale Madonna della Luce

Set 13, 2016
Dal 13 al 16 settembre a Mattinata Festa Patronale in onore della Madonna della Luce. Quattro giorni ricchi ...
Continua lettura

Carpino Folk Festival

Ago 01, 2016
Quest’anno il Carpino Folk Festival giunge alla XXI edizione e si riconferma come una delle manifestazioni più attese nel panorama degli ...
Continua lettura

Monte Sant’Angelo – FestAmbiente...

Lug 18, 2016
E’ giunta alla sua XII edizione. Il tema dominante quest’anno, attraverso diversi linguaggi, è l’idea della rigenerazione suonando ...
Continua lettura

Manfredonia, capitale del divertimento fuori...

Feb 15, 2016
Non c’è due senza tre. Una lunga notte di festa che non voleva finire mai, così come la ...
Continua lettura

Al Carnevale di Manfredonia grande spazio ai...

Feb 11, 2016
Mentre sono ancora vive le palpabili emozioni della “Golden Night” – che ha fatto registrare il secondo sold ...
Continua lettura

Carnevale di Manfredonia, le iniziative del ...

Feb 03, 2016
Con l’ultimo “Giovedì grasso”, scatta domani il countdown ufficiale per l’inizio degli eventi e manifestazione del 63° Carnevale di ...
Continua lettura

Carnevale di Manfredonia, in vendita anche o...

Gen 26, 2016
Il grande spettacolo del Carnevale di Manfredonia è pronto ad andare in scena. I biglietti delle due tribune ...
Continua lettura

Torna il Carnevale a Manfredonia, presentata...

Gen 18, 2016
Il Carnevale di Manfredonia si rilancia e punta all’obiettivo grosso: rafforzarsi come uno degli eventi più importanti di ...
Continua lettura

Buon Natale da un luogo incantevole, il Garg...

Dic 23, 2015
Lo staff di Gargano.it e i partner che contribuiscono al suo successo augurano a tutti i lettori, ospiti ...
Continua lettura

Torna FestambienteSud winter, tre giorni d...

Dic 18, 2015
Saranno il talento di Raffaele Casarano il 29 dicembre e Gianluca Petrella il 29 dicembre a impreziosire, con ...
Continua lettura

Artigianato garganico tra passato e presente

Dic 14, 2015
Il folklore è fatto di feste patronali e manifestazioni popolari, che ci fanno comprendere al meglio alcuni spaccati ...
Continua lettura

Gargano, un viaggio lungo duemila anni

Dic 12, 2015
Gargano è terra di tradizioni tutte da vivere durante il weekend. La Montagna del Sole ha un patrimonio ...
Continua lettura

Gargano: le vie della fede, la Montagna Sacr...

Dic 08, 2015
La storia del Gargano si snoda attraverso le tante testimonianze del tempo raccolte dai suoi monumenti, dalle sue ...
Continua lettura

Il gusto garganico: Un viaggio tra i sapori ...

Dic 07, 2015
Il Gargano è terra di mille sapori e di mille profumi, che ha in sé tantissime primizie frutto ...
Continua lettura